Benvenuti nel Tirolo orientale, dove le Fario autoctone, i Temoli dorati della Drava e il monumentale salmone del Danubio “Hucho Hucho” sono di casa.

Benvenuti nel Tirolo orientale, dove le Fario autoctone, i Temoli dorati della Drava e  il monumentale salmone del Danubio “Hucho Hucho” sono di casa.
Benvenuti nel Tirolo orientale, dove le Fario autoctone, i Temoli dorati della Drava e  il monumentale salmone del Danubio “Hucho Hucho” sono di casa.
Benvenuti nel Tirolo orientale, dove le Fario autoctone, i Temoli dorati della Drava e  il monumentale salmone del Danubio “Hucho Hucho” sono di casa.
Benvenuti nel Tirolo orientale, dove le Fario autoctone, i Temoli dorati della Drava e  il monumentale salmone del Danubio “Hucho Hucho” sono di casa.

Nel Medioevo, i monaci del monastero di Bressanone iniziarono la difficile semina delle Trote Fario nel Tirolo orientale dai fiumi a valle fino ad arrivare ai laghi in montagna che superano i 2.500 m. È da allora che la qualità delle Fario ha mantenuto la sua autenticità nel lago di Anraser , che appartiene alla nostra zona di pesca della Piccola Drava. L'Università di Innsbruck ha cominciato proprio quì gli studi sulla genetica delle Trote Fario che hanno fatto riferimento per i progetti di ripopolazione della Trota Fario autoctona. Nel frattempo, la ricerca, ma anche l'allevamento e ripopolamento di " Trote Fario autoctone " è diventato un progetto europeo.

Le nostre semine sono da tempo solo ed esclusivamente di Fario di questo ceppo genetico , di cui è stato dimostrato da studi successivi, che si adatta perfettamente alle condizioni dei torrenti di montagna e fiumi alpini,  riproducendosi in maniera perfetta. Speriamo che sia possibile con il tempo ottenere risultati simili a quelli già ottenuti con il temolo. Qui abbiamo usato per anni solo avannotti dei Temoli della Drava per la ripopolazione,  oggi possiamo vantare la popolazione migliore delle Alpi del Sud.

La Trota Iridea è ormai di casa in tutti i corsi d'acqua delle Alpi. Anche se da anni non si eseguono semine, ce una popolazione ottima di Trote Iridee di tutte le dimensioni che si riproduce costantemente nelle nostre acque.

Non ci sono molti corsi d'acqua in Europa centrale, dove il mitico Huchen (Hucho Huco) è sopravvissuto. La Grande Drava è uno degli ultimi fiumi dove questo predatore leggendario. Qui trova le condizioni ideali alla riproduzione, la qualità delle acque, l'approvvigionamento di cibo, le caratteristiche ideali come le buche profonde e soprattutto le sorgenti "tiepide" dove deporre le uova.